La presenza di qualcuno che non si vede, che tace, eppure c'è. | Benares, Marzo 2018

Un' idea dell' India


Allora sei stato in India. Ti sei divertito?
No.
Ti sei annoiato?
Neppure.
Che ti è accaduto in India?
Ho fatto un’esperienza.
Quale esperienza?
L’esperienza dell’ India.
E in che cosa consiste l’esperienza dell’ India?
Consiste nel fare l’esperienza di ciò che è l’ India.
E che cos’è l’ India!
Come faccio a dirtelo? L’ India è l’ India.
Ma poniamo che io non sappia affatto che cos’è l’ India.
Dimmi tu cos’è.
Neppure io so veramente che cosa sia l’ India. La sento, ecco tutto. Anche tu dovresti sentirla.
Cosa vuol dire?
Voglio dire che dovresti sentire l’ India come si sente, al buio, la presenza di qualcuno che non si vede, che tace, eppure c’è.
– Dal libro “Un’Idea dell’India” di Alberto Moravia, reportage di viaggio del 1961 –

For fine art print inquiries, please contact photo@annaparisi.com








Leave a reply


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *